ciao a tutti

ultimamente più del solito mi trovo ad affrontare temi legati al mondo del lavoro

un tema che per me è importantissimo, e che merita un intero post, è quello della motivazione e capacità del candidato. Facciamo però un doveroso passo indietro. Quando si assume qualcuno, sottolineo, si assume una persona, non le sue competenze. Dico questo perché, come imprenditore, se volessi assumere le sole competenze prenderei un consulente. Oggi, grazie alle agevolazioni per il contratto indeterminato (che valgono 3 anni), molte aziende hanno finalmente iniziato a valutare questo contratto a vita.

Siamo quindi al punto in cui il candidato entra nella stanza della tortura, cioè la stanza dove avviene la prima intervista (oggi non si dice più colloquio), quella in cui praticamente ogni addetto all’HR (risorse umane) dovrebbe usare per sondare la personalità del candidato che si presenta. Quali sono quindi le capacità più importanti in assoluto che un candidato ad un posto a vita dovrebbe avere? Motivazione, capacità di apprendimento rapido e duraturo nel tempo. Ovvio che le aziende alle interviste successive chiedano anche le competenze attuali, ma dato che tutto si può imparare, è meglio un candidato motivato e capace con poche conoscenze di un linguaggio di programmazione (esempio informatico, ma il discorso è identico per ogni altro settore), dato che nel tempo l’azienda potrà offrire un percorso di crescita tecnica di qualità, che un candidato esperto di programmazione ma ormai demotivato e quindi incapace di crescere ulteriormente.

Quale è quindi requisito ideale del candidato? Una capacità di crescita personale elevata, motivata da un obiettivo personale forte come può essere il raggiungere un livello remunerativo specifico o qualsiasi altro.

Oggi la scienza grazie ai tanti studi fatti su sociologia e psicologia dell’individuo ha elaborato tecniche e metodologie per ottimizzare tutto questo. Alla domanda posso migliorare la mia motivazione? La risposta è: si! Alla domanda posso migliorare nell’apprendimento a breve e lungo termine e nella velocità di apprendimento e di lettura? La risposta è: si! Alla domanda posso migliorare la capacità di concentrazione e quindi di comprensione di contenuti sia di libri che di conferenze/podcast? La risposta è: si!

Esistono sicuramente varie aziende in Italia e nel mondo che offrono questo tipo di servizio. Frequentare un corso di tecniche di apprendimento è una svolta nella carriera e nella capacità di far carriera di ognuno. Come imprenditore, valuterei più interessante un candidato che abbia completato con successo un corso di questo tipo che uno che ha una certificazione della Microsoft in programmazione, ma che poi è una persona demotivata e negativa.

Ho personalmente frequentato un corso simile, di nome Magister, offerto dalla Your Trainers Group che ha sedi un po’ in tutta Italia. Posso dire che dopo questa esperienza ho appreso tecniche che mi aiutano non solo nell’apprendere nuove cose, benché pratica obbligatoria per un informatico, ma anche tecniche che mi aiutano a lavorare meglio.

Se quindi sei capitato su questa pagina per caso mentre cercavi lavoro, non esitare ad informarti, e tieni a mente una cosa importante. Queste tecniche non sono inventate. In molti paesi esteri nelle università d’elite, ed in alcuni paesi addirittura in tutte le università, queste tecniche o vengono insegnate, o sono prerequisito per l’accesso. In Italia, come spesso accade sulla formazione, siamo indietro anni. Oggi però con la globalizzazione totale, non possiamo usare come metro di paragone le solite scuse che addicono i professori universitari per tutelare il loro piccolo regno felice.

Infondo, imparare simili metodi e tecniche, prima di aiutarci nel lavoro, migliora noi stessi. Ci aiuta a crescere su qualcosa di importante: la crescita stessa! Fare un corso tecnico è utile nell’immediato, ma fare un corso che ti insegna a farne altri 10 in 2 mesi ricordandone tutti i contenuti per sempre, secondo me, è più importante.

Io sono un Microsoft Certified Trainer da 5 anni ormai. Oggi, dopo aver erogato tanti corsi MOC* e custom, posso affermare che prima di iniziare un percorso di studi usuale fatto di giornate interminabili e scarsi risultati all’università per poi seguire con dei corsi avanzati come i MOC, con il pericolo che poi la persona raggiunga il lavoro già completamente demotivato, sarebbe meglio imparare ad apprendere bene, con passione e divertimento.

Una delle domande tipiche che mi viene posta alla fine di un MOC è: ma adesso posso andare a fare l’esame di certificazione internazionale? Io spiego quindi che, si, il corso MOC insegna quasi tutto il necessario per superare un esame di certificazione, ma in realtà serve tanto impegno, tanto esercizio e la capacità di imparare tutto quello che si è spiegato in poco tempo, altrimenti la certificazione è insuperabile con un semplice MOC. Facendo prima di un MOC un corso di tecniche di apprendimento, ed affrontando quindi il MOC con simili tecniche fatte proprie, posso affermare che ad ogni MOC quasi sempre conseguirà una certificazione. Questo significa che in 6 mesi è possibile diventare da neo-laureato o diplomato ad informatico esperto con la possibilità (facilissima) di trovare lavoro in Italia ed oltre in pochissimo tempo.

 

Un saluto a tutti

 

Per ogni commento o richiesta di informazioni più dettagliata sui vari argomenti trattati e sulla possibilità di partecipare al corso, potete lasciare un commento in pagina, o scrivermi direttamente ad info@antonioesposito.it

 

 

* [Un MOC è un corso ufficiale di programmazione della Microsoft]

8 thoughts on “Trovare Lavoro – Memoria, Apprendimento, Motivazione!”

  1. Ciao a tutti! Che bell’articolo motivante! Mi chiamo Selene e sono all’ultimo anno di magistrale per diventare interprete. Ho frequentato il corso Magister qualche mese fa e da allora riesco a conciliare studio e lavoro. Ma ciò che ha fatto la differenza per me è stato il cambiamento di atteggiamento e la carica motivazionale che ho avuto da subito dopo il corso! Anche se avevo competenze e passione per quello che facevo,non era sufficiente.le persone con cui parlo ora,con cui lavoro ora,si sorprendono della mia voglia di fare,del fatto che non mi arrendo e che cerco subito una soluzione in qualsiasi situazione! Non avevo capito il valore della formazione fino a quando non ho fatto quel corso di memoria..ottenere le competenze richieste e arrivare a comunicare bene con i datori di lavoro non è mai stato così facile!gr

  2. Grazie per la condivisione, sicuramente essere motivati e pronti ad apprendere velocemente sono qualità da imparare per ogni tipo di lavoro e fare tanta pratica per perfezionare il tutto!!

  3. Bellissimo articolo e posso essere completamente d’accordo! Io studio economia in inglese a Roma e sempre di più ci si rende conto di quanto sia importante ricordarsi ciò che si studia. Se finendo l’università già non si è fatto un tirocinio o qualcosa di simile,e non si ricorda ciò che si studia,come si può riuscire a trovare lavoro?
    Le tecniche poi sono molto efficaci le uso nel mio studio ogni giorno!
    Grazie per l’articolo

  4. È sempre un piacere leggere articoli di questo tipo poiché confermano le opportunità che mi ha dato utilizzare le tecniche citate.
    Da quando ho fatto il corso magister le competenze che dimostro mi permette di ottenere lavori molto più facilmente ed essere addirittura richiesta da imprenditori che vogliono dipendenti con capacità simili e io con gentilezza declino le offerte.

  5. Anche io ho frequentato un corso con Your trainers ed è cambiato l’atteggiamento che mettevo nell’affrontare le cose, di conseguenza mi si sono aperte moltissime strade nuove.

  6. Caspita non avevo mai riflettuto su queste cose … Di solito partivo dal pensiero che il pezzo di carta fosse tutto … Ora ho capito che invece conta molto di più la persona che sei ! Grazie

Lascia un commento